A Pozzuoli il SAPPE (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) dopo quanto accaduto nel carcere femminile lancia un sos sui tentati suicidi e le aggressioni che si sono verificate. A quanto pare la falla sta nel poco personale a disposizione e nella carenza di reparti.

“Ogni giorno ormai registriamo episodi di violenza e aggressioni di conseguenza i poliziotti penitenziari, oltre ad essere costretti a gestire la sicurezza degli istituti in grave carenza di organico, devono affrontare la difficile gestione dei detenuti con patologie psichiatriche.

Siamo preoccupati dall’alto numero di eventi critici che si registrano ogni giorno e dall’assenza di provvedimenti contro chi si rende responsabile di queste inaccettabili violenze. Le aggressioni contro il personale, così come le risse ed i tentati suicidi, sono all’ordine del giorno” questo è quanto Antonio Pierucci, segretario nazionale dichiara a Infodivise.

L’articolo POZZUOLI| Carcere femminile, aggressioni e tentati suicidi: l’appello del Sindacato di Polizia Penitenziaria proviene da Pozzuoli News 24.

(Visited 1 times, 1 visits today)
Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Search Window