Sentiero di Capo Miseno. Il Comune di Bacoli, in collaborazione con l’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei e SMA Campania, ha completato i lavori di pulizia e messa in sicurezza del sentiero del faro di Capo Miseno, uno dei percorsi più suggestivi della costa campana.

La messa in sicurezza e la riapertura del sentiero, tra i più suggestivi della Costa Campana– sottolinea il presidente dell’Ente Parco Francesco Maisto, intervento all’inaugurazione con la vice sindaco di Bacoli Marianna Illiano e l’assessore all’ambiente Mariano Scotto di Vetta – è un importante risultato raggiunto grazie alla sinergia istituzionale con sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione e alla sensibilità dell’assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola. Questo è un passo significativo non solo per restituire alla fruizione turistica responsabile un ecosistema unico al mondo, ma anche per creare, su area vasta, un modello condiviso per la gestione sostenibile di attività antropiche compatibili su territori di grande pregio ambientale

E’ stato chiuso per alcuni anni a causa di problemi di sicurezza ed il restauro è stato realizzato con la massima attenzione per la salvaguardia dell’ambiente circostante. Si tratta di una delle attrazioni principali dei Campi Flegrei, una zona che si estende per circa 150 chilometri e permette ai visitatori di ammirare il faro di Capo Miseno, uno dei più antichi d’Italia, e di godere della vista panoramica mozzafiato sul Golfo di Napoli.

(Visited 5 times, 1 visits today)
Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close Search Window